Cos’è l’autostima?

L'autostima è un modo di relazionarci al mondo e alle persone, un modo per interpretare e dare un significato alle situazioni in cui siamo coinvolti, filtrando gli eventi esterni e attribuendo loro un significato.

A sua volta, il modo in cui interpretiamo la realtà che ci circonda, influenza la nostra autostima; si crea quindi un circolo vizioso che può alimentare la nostra bassa autostima, arrivando anche a peggiorarla.

Per fare un esempio, pensiamo ad un bambino che arriva 2° ad una gara: ha oggettivamente raggiunto un buon risultato e se soggettivamente valuta in modo positivo la posizione che ha ottenuto, sara’ soddisfatto di se stesso; ma se il se’  ideale, ovvero la  persona che gli piacerebbe essere, è troppo elevato, il bambino si sentirà molto scontento e insoddisfatto perché avrebbe dovuto a tutti i costi arrivare 1°.

L’autostima quindi è costituita dalla combinazione di informazioni oggettive riguardo a se stessi e dalle valutazioni soggettive di queste informazioni, dove i risultati delle nostre esperienze vengono continuamente confrontati con le aspettative ideali.

L’immagine che ognuno ha di se’ stesso è un mosaico che lentamente prende forma in base alle risposte che riceviamo dagli altri, dal modo in cui gli altri ci giudicano, o pensiamo che ci giudichino. 

 

La  persona con bassa autostima:

 Tende ad essere passiva, sottomessa, si adatta alle richieste dell’ambiente

  • Prova spesso senso di inferiorità e  timidezza
  • Ha spesso disturbi psicosomatici
  • Tende ad essere solitaria e ad avere difficoltà nello stabilire rapporti di amicizia
  • Rimane in silenzio piuttosto che manifestare il proprio dissenso e se la prende molto se viene criticata
  • Cerca di non farsi notare quando e’ in gruppo ed è raro che assuma la posizione di leader
  • Da’ poca  importanza ai giudizi positivi che riceve dagli altri, rimanendo focalizzata sui propri difetti (reali o immaginari)

 

 Come si sviluppa e si modifica la nostra autostima?

Più la nostra autostima è alta, più siamo fiduciosi negli altri e più questi ci dimostrano la stima che hanno nei nostri confronti. Se invece abbiamo poca stima di noi stessi, diventiamo  molto severi e critici nei nostri confronti, non riusciamo ad affrontare le situazioni stressanti, ci lamentiamo senza riuscire a realizzare niente di buono, confermando concretamente le aspettative negative nei confronti della vita.

Quando cresciamo, gli adulti significativi nella nostra infanzia (genitori, nonni, insegnanti, ecc…) continuano a trasmetterci i loro pareri, i loro giudizi, attraverso il nostro dialogo interno, cioè la nostra voce che ci ripete esattamente quello che ci sentivamo dire molti e molti anni prima. Attraverso questo processo, da adulti tendiamo a trattare noi stessi, i nostri sentimenti così come siamo stati  trattati da piccoli e ci vogliamo bene tanto quanto gli altri si sono presi cura di noi e ci hanno amati.

La stima di sé è un comportamento appreso, possiamo quindi un po’ alla volta imparare dei nuovi comportamenti, degli atteggiamenti e dei modi di pensiero diversi, cercando di lavorare anche sul nostro dialogo interno.

Dobbiamo credere in noi stessi per primi se vogliamo che anche gli altri facciano lo stesso.

 

Come possiamo migliorare?

E’ necessaria una presa di coscienza riguardo a se stessi al fine di interrompere la catena di pensieri e comportamenti sbagliati che mantengono l’immagine negativa di noi stessi, possiamo quindi partire da alcune domande da porci e alcune riflessioni da fare:

  • Come mai mi comporto in questo modo?
  • La bassa autostima è una profezia che si auto-avvera: credo che non riuscirò a fare una cosa, per cui non ci riuscirò davvero
  • Spetta a me cambiare la mia vita

Per migliorare la nostra autostima dobbiamo rivolgerci ad uno Psicologo, lo Psicologo infatti non si occupa solo di disturbi, ma anche di benessere e crescita individuale.

Con il sostegno di un professionista possiamo imparare ad implementare i nostri punti di forza (tutti ne abbiamo) e a modificare gli aspetti che invece sono meno funzionali al mantenimento di una buona autostima.

 

Joomla templates by a4joomla